Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Linkdin

Ingresa a

Sergiovirtual

INGRESA A MOODLE

Haz Clic Aquí

Incorrecto

Ingresa a

SergioNET

Comunidad Sergista en línea



Olvidé mi contraseña
¿Cuál es mi usuario?

Ingresa a

Tucorreo

Si eres estudiante


Si eres FUNCIONARIO

haz clic aquí

Menu

ROMA, UNA NUOVA DESTINAZIONE D’INTERNAZIONALIZZAZIONE PER GLI STUDENTI DELL’ UNIVERSITÀ SERGIO ARBOLEDA

roma u sergio arboeldaA partire da questo anno, gli studenti dell’Università Sergio Arboleda potranno vivere un esperienza d’internazionalizzazione attraverso la quale avranno accesso a uno dei migliori sistemi scolastici al mondo, ma anche potranno immergersi in una delle più belle capitali d’ Europa.

Questo sará possibile grazie al nuovo accordo satbilito tra la Scuola di Filosfia e Studi Umanistici dell’ Università Sergio Arboleda e John Cabot University, un istituzione di origine americana che ha una sede nella capitale d’Italia. Di questo accordo anche potranno partecipare gli studenti dei programmi di Comunicazione Sociale, Studi Aziendali, Politica e Relazioni Internazionali e Matematica.

John Cabot University è stata fondata trenta’anni fa e sin dall’inizio, il suo campus si è stabilito sulle rive del Tevere, il terzo fiume più lungo dell’Italia, che si caraterizza per i suoi antichi ed lussureggianti ponti. Conta anche con una biblioteca che ospita una delle migliori collezioni del paese di testi in inglese.

Il porfessore Francisco Tamayo Collins, coordinatore d’internazionalizzazione della Facoltá di Filosofia e Studi Umanistici, ha parlato delle caratteristiche di questo accordo e dei suoi vantaggi.

Quali opportunità offre l’accordo stabilito con John Cabbot University agli studenti dell’Università Sergio Arboleda?

L’accordo stabilito con questa importante università è un’eccellente opportunità per vivere due culture contemporaneamente: da una parte, l’esperienza dell’ accademia in lingua inglese, con la stampa dell’università americana , e dall’ altro lato, l’eredità di Roma, la città capitale d’Italia, con la ricchezza di un patrimonio culturale che offre dei gioielli in architettura, museologia, gastronomia e monumenti religiosi, che sono vere e proprie icone del mondo. John Cabot University offre agli studenti dell’Università Sergio Arboleda la possibilità di vivere un’importante esperienza accademica, che unisce il meglio degli Stati Uniti e l’Italia, nel cuore di Roma. Inoltre, l’accordo assicura che i nostri studenti possano accedere a tutti i servizi che offre John Cabot University ai loro studenti residenti in Italia.

Cosa ci può dire di questa Università?

È un’università che è stata fondata nel 1972, dedicata alle arti liberali e che offre tredici corsi di laurea, in affari, scienze umanistiche e sociali, così come programmi di studio per stranieri di tutto il mondo che parlino inglese.

John Cabot University è una piccola università che ha raggiunto un grande impatto, grazie alla metodologia, le lezioni con piccoli gruppi di studenti, dove i professori incoraggiano il dialogo e danno la possibilità agli studenti di fare di Roma il loro laboratorio di apprendimento.

Gli studenti hanno raggiunto una formazione di alta qualità che li ha permesso di accedere ad importanti aziende multinazionali o continuare i loro studi in prestigiose università che occupano i primi posti nei ranking mondiali, tra le quali si trovano la Columbia University, John Hopkins, London School of Economics, Oxford University e Auckland Business School.

Quale considera che sia il valore aggiunto di questa istituzione di origine americana e di attività a Roma?

Non importa se lo studente sta studiando una carriera o sta cercando di studiare all’estero, lo farà nel cuore di Roma, circondato da una straordinaria offerta culturale, storica, artistica, creativa e di affari esteri, per cui è un’opportunità unica.

Per quale ragione raccomanda questo accordo?

Perché offre delle condizioni eccellenti in tutti gli aspetti, non soltanto nell’ambito academico, ma anche perché dà la possibilità di studiare inglese, mentre si contemplano le meraviglie di una città che offre importanti tesori dell’umanità.

Partendo dalla sua esperienza come insegnante, perché considera importante che uno studente abbia un’esperienza d’internazionalizzazione?

Aprirsi al mondo, conoscere nuove culture, nuove vie per capire la realtà, è la cosa migliore che possa fare uno studente, perché questo tipo di esperienze danno la possibilità di completare la propria formazione accademica con lezioni di vita apprese fuori casa. Queste lezioni che rimarranno sempre vive nell’anima. Senza dubbio, viaggiare e imparare dagli altri è la conclusione di una formazione integrale di esseri umani.

Gli studenti che siano interessati in questa opportunità di mobilità accademica possono avere più informazione nell’ Ufficio di Relazioni Internazionali, dal 1º febbraio.

Versión en español

English version

Comparte este contenido
Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE